Archivi della categoria: Marco Narzisi

Nasco laureato in Scienze Politiche nell’orrido palazzo del Royal, sbarco a Lugano e divento web designer freelance devoto a WordPress e membro attivo della community italiana, chiudo il cerchio finendo come webmaster, redattore e blogger per il portale di informazione ticinese GAS SOCIAL con un’esperienza come autore per lo storico bisettimanale satirico Il Diavolo (ora assorbito dal suddetto portale). Le montagne negli occhi, lo Jonio nel cuore, nerd fino al midollo.

  Le parole della preside del Seguenza, “voi non siete figli di contadini”, riferite alle possibilità economiche (presunte) dei genitori degli allievi sono qualcosa di più di una gaffe estemporanea. Sono, invece, lo specchio di una mentalità profondamente classista, per non dire snob, quella mentalità che equipara, non si capisce bene perché, il lavoro manuale a una condizione sociale inferiore. La stessa per cui il … Continua a leggere Cara preside, lo sa che i contadini svizzeri la sua scuola di alto prestigio potrebbero comprarsela? »

  C’era chi diceva che il grado di civiltà di un Paese si misura dalle sue prigioni: ecco, io vi dico che anche la spazzatura, che in omaggio alla sicilianità letteraria alla Camilleri chiameremo da ora munnizza, e il nostro approccio nei suoi confronti, sono rivelatori del nostro essere a livello socio-culturale. Di fronte alla munnizza, e al nostro ancestrale problema con essa, con ciò … Continua a leggere Antropologia della munnizza: perché la spazzatura è una cosa seria. E una questione di cultura civica »