MESSINA. In frantumi il vetro laterale del bus 17, adesso fermo davanti al Tribunale. Secondo le informazioni fornite dall’Atm, a procurare la rottura sono stati dei ragazzini a bordo del mezzo, che avrebbero fatto pressione con i piedi sul finestrino. Sul posto il presidente Pippo Campagna e diverse pattuglie delle forze dell’ordine.

A spiegare le dinamiche dell’accaduto è Campagna, secondo il quale i ragazzini sarebbero saliti in una fermata del centro, si sarebbero appesi ai tubi che servono per tenersi durante la marcia, e facendo leva sul finestrino l’avrebbero spaccato, catapultandosi poi giù e fuggendo. “Un atto di vandalismo che non riusciamo a comprendere”, ha commentato il presidente.

 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments