MESSINA. Domani, mercoledì 16 giugno, alle ore 18:00, davanti l’ingresso del campo di atletica comunale ex Gil di via Salandra, verrà scoperta una targa commemorativa in memoria di Salvo Santamaria, il giovane giavellottista morto in un incidente ferroviario esattamente 52 anni fa e a cui l’impianto è intitolato.

La targa, realizzata dall’artista ceramista Cecilia Caccamo, è stata donata dall’ex sindaco Renato Accorinti, che ha così mantenuto un impegno a suo tempo preso con la famiglia Santamaria, alla quale lo lega una antica amicizia, e in ricordo di un giovane amico d’infanzia e compagno di atletica.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments