Lo Stretto compatto per l’Aeroporto di Reggio Calabria. le due delegazioni delle città di Messina e Reggio Calabria, guidate dai due sindaci, Renato Accorinti e da Giuseppe Falcomatà saranno ricevute oggi da Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’argomento sarà la dismissione di Alitalia, dal 27 marzo dall’Aeroporto dello Stretto, giudicato dai vertici della compagnia di bandiera troppo costoso. 

La missione romana sarà anche occasione per i due sindaci per un ulteriore passo verso quel protocollo che dovrebbe agganciare le due sponde: biglietto unico a basso costo e più corse notturne. Due esempi dei primi effetti che avrebbe la nascita di un’agenzia permanente per la mobilità sullo Stretto che proprio oggi potrebbe diventare realtà nel nome di una maggiore integrazione tra le due città.

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Vincenzo
Vincenzo
15 Marzo 2017 13:39

La mobilità sullo Stretto viene ESCLUSIVAMENTE garantita con la realizzazione del PONTE SULLO STRETTO. Tutto il resto sono chiacchere! Navi e mezzi veloci non potranno MAI competere con il treno e con la prevista realizzazione della “Metropolitana dello Stretto” che avrebbe collegato la stazione di Messina fino all’Aeroporto di Reggio Calabria, 24 ore al giorno per tutto l’anno.