CATANIA. Trentuno Paesi stranieri collegati da Europa, Africa e Asia, con 97 voli diretti, 77 aeroporti internazionali, otto hub intercontinentali e sette nuove rotte che uniranno Catania con Dubai, Norimberga, Tolosa, Nantes, Nizza, Bordeaux e Londra Southend, cui si aggiungono Marrakech e Siviglia, in arrivo in autunno, e un aumento dei collegamenti su Francoforte, Malta, Parigi, Monaco, Dusseldorf e sulla Catania-Roma, che in estate arriverà a 40 voli al giorno. Sono i numeri della stagione compresa fra fine marzo e fine ottobre dell’aeroporto di Catania, che si prepara ad accogliere 205.000 passeggeri in transito nel periodo di Pasqua (+10% rispetto al 2017), 75mila dei quali stranieri (+15%).

I nuovi collegamenti di Fontanarossa non sono gli unici in Sicilia. Sono infatti 21 le nuove rotte dello scalo Falcone Borsellino di Palermo per la nuova stagione estiva, che secondo le stime porteranno un incremento di oltre il 15 per cento dei passeggeri. Tante le novità annunciate, a partire da Ryanair, che si presenta con due nuove rotte (Manchester e Valencia), Alitalia (Bologna e Venezia), EasyJet (Napoli, Liverpool e Londra Luton). Volotea (Ancona, Bilbao, Rodi, Spalato e Zante), Aegean (Atene); Eurowings Germania (Stoccarda),  Tuifly Belgium (Rennes), Transavia (Rotterdam e Lione), Iberia Express (Madrid), Neos (Milano Malpensa) e  Turkish airlines (Istanbul).

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments