MESSINA. Renato Accorinti esce dalla porta e rientra dalla…porta. Il sindaco di Messina è il nuovo commissario della Città metropolitana, ente del quale è già stato a capo come sindaco: Accorinti subentrerà in sostituzione di Francesco Calanna, dimissionario ad inizio settimana.

Calanna il 19 ottobre scorso aveva assunto funzioni dell’ex Sindaco metropolitano quando Accorinti, che non aveva opposto ricorso al Tar (come hanno fatto i colleghi Leoluca Orlando a Palermo e Enzo Bianco a Catania), era decaduto dopo la decisione dell’ex presidente della Regione Rosario Crocetta di dare seguito alle conseguenze dell’approvazione da parte dell’Ars della legge che riformava ancora una volta le ex Province, reintroducendo il voto diretto e l’elezione anche per i sindaci metropolitani. Il ricorso al tar aveva rimesso in sella i due sindaci di catania e Palermo ed escluso quello di Messina.

Adesso Accorinti rientrerà a palazzo dei leoni da commissario dopo la nomina, stamattina, da parte del presidente della regione Nello Musumeci. Lunedi il passaggio di consegne con Calanna.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments