Illuminata di nuovo, finalmente (è il caso di dirlo) la chiesa normanna di Mili. L’impianto mancava da almeno sette anni. Adesso: “Il Comune di Messina ha risposto positivamente alla nostra richiesta  – spiegano dall’associazione Ionio che si batte per il recupero del monumento – di ripristino dei fari di illuminazione e si attiverà, inoltre, ad illuminare anche il piazzale antistante, affidato alla nostra associazione. Un intervento sicuramente non risolutivo, la strada per il recupero definitivo del bene è ancora lunga ma nel frattempo, si riduce il rischio di altri atti vandalici nell’area e si può iniziare a godere della bellezza del monumento in notturna”. La chiesa di Mili compie quest’anno 925 anni, la sua costruzione infatti risale al 1092.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments