Non solo iniziative a Natale ma un cartellone con spettacoli spalmati nel corso dell’anno. Onde Sonore cresce. Già pronto il prossimo appuntamento, è fissato per il 4 marzo in una serata dedicata a Lucio Dalla. Al Palacultura di Messina si è tenuta la conferenza stampa in cui Caronte & Tourist ha tirato le somme della 4ª edizione della manifestazione musicale con fine benefica organizzata dal 14 dicembre al 4 gennaio sulla nave Elio, l’ammiraglia della flotta che collega le due sponde dello Stretto. Oltre 2000 accessi hanno regalato un incasso complessivo di 3500 euro che Caronte & Tourist ha raddoppiato e consegnato all’associazione “Liberi dalla meningite”.

Il «salto di livello», così l’ha definito Tiziano Minuti, dirigente della società, è già avvenuto con questa edizione che ha visto il cartellone curato dal direttore artistico Max Garrubba, anche lui intervenuto alla conferenza assieme a Piera Calderone dello staff comunicazione. «Quella che inizialmente era stata pensata come semplice musica filodiffusa a bordo della nave è diventata in poco tempo prima un intrattenimento musicale dal vivo e ora una vera iniziativa culturale – ha detto Minuti – oltre alle band gli spettacoli sono stati accompagnati quest’anno anche dalla danza. Un valore aggiuntoche mette in risalto non solo la qualità dei nostro servizi a cominciare dalla nave Elio, primo traghetto alimentato a gas a solcare il Mediterraneo, ma anche dell’accoglienza in Sicilia sia per i turisti che per chi ritorna a casa».

«Abbiamo ridotto le serate ma potenziato la qualità della musica – ha detto il direttore artistico – in un’atmosfera che ha portato gli artisti a socializzare e andassero d’accordo tra di loro, generando anche collaborazioni durature».

Lunedì 4 marzo, quindi, il nuovo concerto. Il tema sarà proprio 4 Marzo ‘43, data di nascita di Lucio Dalla. Si esibiranno due band, un gruppo misto cubano calabrese, mix esplosivo che metterà in scena musica latino-americana di qualità e un gruppo catanese come scelta più nazional popolare ma divertente e di prestigio. Il provento degli eventi sarà raddoppiato da Caronte & Tourist e donatoall’associazione “Bucanave”, che assiste le famiglie dei bambini ricoverati negli ospedali della città. Sempre più richieste anche le feste per bambini sulla nave, organizzate da Piera Calderone.  Quella in programma è fissata per domenica 3 marzo e sarà una festa in maschera a bordo della Elio.

Minuti non ha escluso che Onde Sonore potrebbe prevedere concerti anche nelle tratte da Milazzo verso le Eolie o da Trapani verso le Egadi ma il problema è principalmente tecnico. «Il viaggio nello Stretto dura 20 minuti – ha detto Minuti – si potrebe pensare di organizzare la stessa iniziativa verso le isole più vicine alla terraferma come Vulcano o Favignana»

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Non solo iniziative a Natale ma un cartellone con spettacoli spalmati nel corso dell [leggi su letteraemme.it] […]