MESSINA. È fissata alle ore 12 di lunedì 26 marzo la scadenza per la presentazione delle offerte progettuali relative al nuovo bookshop del Vittorio Emanuele.  Lo rende noto in un comunicato il Teatro di Messina, che intende procedere all’affidamento di un’area dell’edificio da destinare alla realizzazione e gestione dell’esercizio commerciale per vendita di oggettistica, libri, cataloghi e materiale audiovisivo al pubblico e ai visitatori. I soggetti interessati possono presentare le proprie proposte consultando l’avviso pubblico sul sito internet www.teatrovittorioemanuele.it, nella sezione Amministrazione Trasparente.

La libreria è solo uno dei progetti promossi dall’Ente, che nel giro dei prossimi mesi si doterà anche di un hot-spot gratuito per gli avventori e di un servizio di ristorazione che ospiterà delle performance dal vivo. L’obiettivo è quello di creare un vero e proprio microcircuito economico e di promozione turistico-culturale che riqualifichi anche l’adiacente via Laudamo. Nello specifico, la caffetteria (chiusa da tempo) si affaccerà sulla confinante area chiusa al traffico e ospiterà da maggio in poi 12 caffè-concerto. I locali del bar, restaurati qualche anno fa, sono collocati al piano terra del Teatro, in uno spazio autonomo di 60 metri quadrati adiacente l’ingresso principale.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments