MESSINA. La migliore granita di Sicilia (e quindi del mondo)? Della provincia messinese, di qualche km oltre il confine cittadino. E la seconda? Messinese pure lei, ma di città. Secondo il sito dissapore.com, dal quale è tratta la foto, la palma di miglior granita di Sicilia, nella speciale classifica delle “top 50” dell’isola, se l’aggiudica il bar Fiumara di Villafranca, le cui caffè con panna e gelsi hanno battagliato duramente, avendola vinta di un soffio, su quella pesca del bar Eden di Torre Faro a Messina.

Una soddisfazione non da poco, per Messina, quella di guardare dall’alto in basso Catania, che della granita vanta i natali (contestati dagli stessi messinesi, che a loro volta se ne assumono la paternità). Lotta serratissima comunque, visto che al terzo posto c’è il bar La Timpa di santa Maria la Scala di Acireale, al quarto il bar Musumeci di Randazzo e al quinto il bar Alecci di Gravina di Catania. Messina riappare al settimo posto col bar Noviziato, del quale l’autrice del pezzo, Mara Pettignano magnifica il gusto gelsi (qui in redazione abbiamo storto il naso, ritenendo insuperabile la caffè, ndr), e al nono posto, col bar Giulio di Capo d’Orlando, di cui nel pezzo viene fortemente consigliato il gusto mandarino.

Non entra per un soffio nelle dieci migliori granite quella del bar De Luca di Briga, undicesimo (gustti consiglieti fragole e fragoline), e il bar Torino, subito alle spalle col dodicesimo posto (gusto consiglieto, si legge nel pezzo “nemmeno a dirlo: caffè con panna”). Quattordicesimo posto per il Bam Bar di Taormina, sedicesimo per lo storico Doddis, diciottesimo per il Platano, ventunesimo per Irrera e ventunesimo per “’u Tedescu”, a chiudere la top 30.

Per completare la top 50 restano la pasticceria Campidoglio di sant’Agata di Militello, trentanovesima, il bar Messina al quarantunesimo posto, la 44esima posizione del bar Di Perri di Rometta, e la cinquantesima del bar Vitelli di Savoca, celebre per essere stato scelto da Francis Ford Coppola per ambientarci una delle scene più celebri del Padrino.

Nota di soddisfazione: nelle cinque granite messinesi da provare almeno una volta nella vita, noialtri di Letteraemme ne abbiamo azzeccate quattro da top 50 (sette, contando i bonus).

guest
1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi
30 Luglio 2017 16:12

Mi dispiace ma ci sono bar di gran lunga superiori a quelli nominati