Esplosione in una fabbrica di fuochi a Barcellona: morta una donna, tre feriti gravi

A perdere la vita è una donna di 71 anni, In questi minuti i Vigili del Fuoco accorsi stanno tentando di domare le fiamme. Attualmente i feriti risultano cinque. IN AGGIORNAMENTO

BARCELLONA. Esplosione pochi minuti fa per cause ancora da accertare nella fabbrica di fuochi pirotecnici “Costa”, a Barcellona-Pozzo Di Gotto. Secondo quanto riferiscono fonti presenti sul luogo, all’interno della struttura erano a lavoro almeno quattro persone, presumibilmente i proprietari dell’azienda. Sul luogo si sono dirette tutte le ambulanze presenti in zona per prestare immediato soccorso. Non si sa ancora se fossero presenti altre persone all’interno.

È segnalata la morte di una donna, Venera Mazzeo, di 71 anni. Sembrano molto gravi invece le condizioni mediche delle altre persone coinvolte, tre uomini, il più anziano dei quali risulta gravemente intossicato. Gli altri due uomini si trovano già all’ospedale di Milazzo: uno riporta ustioni sul 70% del corpo, l’altro presenta ustioni segnalate sul 100% del corpo. Il più grave sarà trasferito in elicottero all’ospedale civico di Palermo, centro grandi ustioni.

Immediato l’intervento anche dei Carabinieri del locale Comando, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona.

In questi minuti i Vigili del Fuoco accorsi stanno tentando invano di domare le fiamme sprigionatesi in seguito all’esplosione. Si teme inoltre anche per la presenza di abitazioni nelle vicinanze della fabbrica da cui continuano a levarsi fiamme e fumo nero. Decine le persone che continuano a chiamare i soccorsi preoccupati per la violenta esplosione che ha turbato il pomeriggio nella città del Longano.

AGGIORNAMENTO: La zona è stata evacuata. Sul posto si trovano due mezzi dei pompieri e un terzo in arrivo. Presenti anche numerose ambulanze in attesa di poter entrare nella fabbrica. Secondo le ultime informazioni disponibili i feriti al momento ammontano a cinque.

Estratto pochi minuti fa un altro ferito dalle macerie. Si trova in gravi condizioni.

Lascia un commento

avatar
400