Alternanza scuola lavoro, voucher per le mpmi che accoglieranno gli studenti

Da lunedì 17 giugno e fino al 6 settembre sarà possibile presentare le domande per essere ammessi al contributo destinato alle micro, piccole e medie imprese

MESSINA. Da lunedì 17 giugno e fino al 6 settembre sarà possibile presentare le domande per essere ammessi al contributo destinato alle micro, piccole e medie imprese interessate ad accogliere studenti per percorsi di alternanza scuola lavoro.

Per l’accesso ai voucher risulterà necessaria l’iscrizione al Rasl, il Registro nazionale alternanza scuola lavoro, istituito con la Legge sulla “Buona Scuola” per offrire agli studenti il diritto di imparare lavorando.

Come conferma il presidente della Camera di commercio di Messina, Ivo Blandina, “l’intento è quello di incentivare l’incontro tra giovani e aziende” permettendo all’Ente camerale di “assumere un ruolo attivo nella promozione delle attività di alternanza scuola-lavoro, avvicinando le imprese ai percorsi scolastici di alternanza e contribuendo, così, anche allo sviluppo del sistema economico locale”.

Le domande di contributo, redatte utilizzando la modulistica pubblicata sul sito della Camera di commercio nella sezione “Alternanza Scuola Lavoro” e firmate digitalmente, dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata aziendaspeciale@me.legalmail.camcom.it inserendo nell’oggetto la dicitura: “Bando Alternanza Scuola-Lavoro Anno 2019.

Lascia un commento

avatar
400