Municipio, Palazzo Zanca

Tirocini di inclusione sociale, avviata la procedura di attivazione

Il protocollo d'intesa, stipulato tra il Centro per l'impiego del comune di Messina e Palazzo Zanca, implica l'attività di supporto e consulenza del Centro nelle varie fasi

 

MESSINA. Avviata la procedura per i tirocini di inclusione sociale promossi dal comune di Messina a seguito di un protocollo d’intesa stipulato tra il Centro per l’impiego della città e Palazzo Zanca il 14 febbraio 2017.

L’accordo, già concluso allo scopo di costituire l’equipe multidisciplinare per l’attuazione dei progetti di presa in carico del sostegno per l’inclusione attiva (Sia), implica l’attività di supporto e consulenza del Centro per l’impiego anche nelle varie fasi della procedura di attivazione dei tirocini.

L’avviso è rivolto a coloro che fanno parte dei nuclei familiari regolarmente iscritti negli elenchi dei Beneficiari del Rei/Rdc residenti nel comune di Messina e che risultino disoccupati ed iscritti al Centro.

I tirocini, che avranno la durata di 12 mesi per un massimo di 20 ore settimanali, prevedono una retribuzione mensile pari a 600 euro (a lordo degli oneri) e verranno svolti presso aziende, studi professionali ed altri operatori economici.

Il Centro per l’impiego, inoltre, sarà presente, con i propri funzionari, all’interno della commissione che valuterà i requisiti posseduti dai richiedenti e dell”equipe multidisciplinare che curerà l’attuazione del percorso personalizzato ai fini dell’inserimento nel mercato del lavoro.

Gli interessati potranno richiedere di partecipare ai tirocini utilizzando, esclusivamente, il modello di partecipazione disponibile presso gli uffici del dipartimento Politiche sociali del comune di Messina, situato a Palazzo Satellite (piazza della Repubblica n 41 – front office piano terra), oppure scaricabile dal sito internet del comune.

Lascia un commento

avatar
400