Dissuasori per gli stalli dei motorini: la richiesta della quarta circoscrizione

I parcheggi per i veicoli a due ruote sono inferiori rispetto al numero dei mezzi in circolazione e spesso sono occupati dalle macchine

 

MESSINA. Impedire alle automobili di occupare gli stalli riservati ai motorini e alle moto attraverso l’installazione di dissuasori nei parcheggi riservati ai mezzi a due ruote. Questa la richiesta del consiglio della quarta circoscrizione che prosegue l’impegno di riportare ordine all’interno del quartiere centrale della città. Nel territorio del Comune di Messina, infatti, circolano, fra motocicli e ciclomotori, circa 40.000 mezzi.

In una città che, secondo il  nuovo P.G.T.U., ha una percentuale dei mezzi a due ruote più alta rispetto al numero delle auto, la necessità di adibire delle aree sosta è fondamentale, soprattutto perché in relazione al numero degli stalli riservati, i parcheggi sono nettamente inferiori rispetto al numero di mezzi circolanti. Gli stalli per i motorini, poi, spesso risultano occupati da automobili e quindi inutilizzabili dai proprietari di motocicli e ciclomotori che si vedono costretti a posteggiare anche sui marciapiedi.

Lascia un commento

avatar
400