Carretti siciliani e creazioni artigianali per attrarre i crocieristi, un’esposizione di cultura locale al porto

Oggi l'inaugurazione dell'allestimento al Messina Cruise Terminal, "per un teaser incuriosente dal forte impatto emozionale". L'obiettivo, spiega il Comune, è suscitare nel turista una spinta emozionale tale da farlo ritornare in città

 

MESSINA. Sarà inaugurato oggi, alle ore 10.30, al Messina Cruise Terminal, in presenza dell’assessore alla Cultura Roberto Vincenzo Trimarchi, il progetto “Esposizione di cultura Locale”, ideato dall’Associazione Gea.
«L’allestimento, curato dall’associazione “Il Conte” – si legge in una nota diffusa dal Comune – sarà fruibile dai crocieristi in transito con un “corner” che riprende il mood siciliano, carretti, paladini del famoso puparo messinese Enrico Mezzasalma, fondale cantastorie, bummuli, sidduni (basti) con pennacchi, testiera, tavolino con cassa di fuso, chiavi dell’asta scolpite e varie parti del carretto siciliano per un trionfo di colori e sicilianità, per un teaser incuriosente dal forte impatto emozionale. Saranno presenti anche creazioni artigianali del territorio ed esposte coffe siciliane, lavori a mano con fibra di Sokalindi (estratta dalla pianta di ficodindia), lavori in feltro, uncinetto, chiacchierino, creazioni in terra cotta e altre produzioni legate agli antichi mestieri messinesi e siciliani. Obiettivo dell’evento – conclude la nota – è suscitare nel turista una spinta emozionale tale da farlo ritornare a Messina”.

Lascia un commento

avatar
400