«Ho ucciso Alessandra», Cristian Ioppolo confessa l’omicidio della fidanzata

Il ragazzo ammette di aver ucciso Alessandra Immacola Musarra, ritrovata morta questa mattina in una pozza di sangue nella sua abitazione

 

MESSINA.  È Cristian Ioppolo l’autore del femminicidio che si è consumato questa notte a Santa Lucia sopra Contesse. Il ragazzo, 26enne, ha confessato infatti di aver ucciso la fidanzata Alessandra Immacola Musarra, ritrovata morta questa mattina in una pozza di sangue nella sua abitazione. L’uomo, sentito dal sostituto procuratore Marco Accolla, ha raccontato la verità sul delitto dopo diverse ore di interrogatorio. I due erano fidanzati da aprile dello scorso anno.

Ieri sera la donna aveva commentato su Facebook una puntata della fiction “Un posto al sole” contro la violenza sulle donne. «Bravissimi gli attori ogni anno in vista alla festa della donna ci sono sempre nuovi temi di violenze sulle donne perché sono in mille modi…e un posto al sole le racconta tutte, grandiosi».

Lascia un commento

avatar
400