MESSINA.  È entrato in funzione oggi l’hub vaccinale di Patti, all’interno dei locali della Concattredale. La decisione di avviare il punto è stata presa dopo un sopralluogo del direttore generale dell’Asp di Messina Bernardo Alagna, che, insieme al commissario dell’ufficio Covid 19 di Messina Alberto Firenze, hanno ritenuto idonea per le vaccinazioni la struttura di contrada Santo Spirito.

Il sito ha sei postazioni e sarà in grado di erogare 500 vaccini al giorno. La decisione è stata presa anche per potenziare l’attuale centro vaccinazioni di Patti all’ospedale Barone Romeo, e visto che nei giorni scorsi si erano registrate code per i vaccini per la concomitanza di somministrazioni di seconde dosi e prime con il vaccino Moderna, creando disagi per i cittadini.

Sono state ultimate, poi, altre 52 postazioni in Fiera, e tra dieci giorni verrà completato l’hub del Palarescifina. La dotazione di strutture sarà completata con gli hub dell’ex ospedale militare, del Lumbi di Taormina, di Capo d’Orlando e di Brolo, prossimamente anche un hub a Lipari.

L’Asp e l’ufficio Covid 19 stanno proseguendo l’opera di potenziamento dei Centri vaccinali a Messina e provincia, nell’ottica di intraprendere la strada indicata dal commissario nazionale Francesco Paolo Figliuolo, che ha chiesto di individuare più Centri possibili per giungere nel più breve tempo ad una copertura maggiore della popolazione.

 

 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments