MESSINA. Una nuova linea bus dalle 22 alle 3 del mattino della linea 81,  con partenza dal parcheggio Cavallotti fino a Ponte Gallo. È la richiesta presentata dal consigliere del VI quartiere Mario Biancuzzo al direttore generale del Comune di Messina, all’assessore alla Viabilità , al comandante della Polizia municipale e al Consiglio della VI Circoscrizione per disincentivare l’uso dei mezzi privati e promuovere il turismo. 

“La riviera estrema – scrive Biancuzzo – è fortemente penalizzata per mancanza di collegamenti notturni. Mi riferisco ai villaggi rivieraschi di Tono, Acqualadrone, Piano Torre, Calamona, San Saba, Rodia, Marmora, Tarantonio e Orto Liuzzo, villaggi sul mare dotati di strutture alberghiere, lidi, bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie e panifici, ma anche un clima accogliente ed invitante, un mare pulitissimo e sabbia finissima. I suddetti villaggi rivieraschi sono incastonati con le contrade collinari bellezze uniche per la conformazione geografica. Con l’istituzione di una linea notturna aumenteremo il turismo e daremo la possibilità ai ragazzi di utilizzare il mezzo pubblico senza rischi, lasciando a casa motorini e macchine».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments