MESSINA. Un’applicazione gratuita e priva di pubblicità per la gestione della raccolta differenziata in città. A proporla è un cittadino, Antonio Pansino, che ha progettato l’App con l’obiettivo di regalarla alla città che lo ha accolto da quando era bambino, “anzi, alla mia città”, e di fornire un contributo per aiutare i cittadini messinesi “con quello che inizialmente può essere un iter difficile da gestire”.

L’App, dal nome Messina si differenzia, è già utilizzata da numerosi cittadini (e locali commerciali) e offre varie funzionalità pensate per esercenti e fruitori del porta a porta.

Fra le varie opzioni, spiega il suo creatore, “si potrà conoscere giornalmente con un semplice tocco sul tasto in home, quali rifiuti vanno conferiti quello specifico giorno (automaticamente rilevato)”. L’App inoltre gestisce da sola le settimane alterne per la raccolta del Vetro, istruisce il cittadino con la sezione “Simboli”, lo aiuta con un dizionario di oltre 1000 rifiuti dettagliati con ricerca, codice colore e dettagli su come e dove conferirli. Il servizio inoltre mappa gli Ecocentri della città con indirizzo, tipologia di rifiuto e orari di apertura.

“Infine – spiega Pansino – i messinesi potranno essere sempre aggiornati dalla sezione “news” e potranno contribuire alla causa segnalando i rifiuti mancanti nel dizionario dalla apposita sezione. Circa ogni 2 settimane l’applicazione si aggiorna con tutti i consigli che arrivano dall’app (inviati dagli utenti)”.

L’applicazione è presente nel Playstore Android. Presto, sarà disponibile anche per i dispositivi Apple iPhone & iPad.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments