MESSINA. Domani, venerdì 30, e sabato 1 dicembre, si svolgerà il 1° raduno interregionale “Genesi del suono della zampogna a paro dei Peloritani”, evento proposto dal sindaco Cateno De Luca e organizzato dagli assessori, alle Tradizioni Popolari, Giuseppe Scattareggia, al Turismo, Dafne Musolino, e alla Cultura, Roberto Vincenzo Trimarchi, insieme alla direttrice artistica della manifestazione, Helga Corrao, e al maestro costruttore e musico di arti e tradizioni popolari, Felice Currò.

Il programma prevede domani, venerdì 30, al Palacultura, alle ore 10.30, un laboratorio di costruzione di strumenti pastorali ed idiofoni dei Peloritani, a cura di Felice Currò, Rosario Altadonna e Piero Cernuto e, dalle 17, il seminario “Origini del suono della zampogna a paro dei Peloritani”, moderato da Helga Corrao. Dopo i saluti del sindaco De Luca e degli assessori Scattareggia, Musolino e Trimarchi, interverranno il M° Felice Currò, l’esperto etnomusicologo dell’Università di Palermo Sergio Bonanzinga; l’etnomusicologa Grazia Magazzù, lo zampognaro Salvatore Vinci e Rosario Altadonna, costruttore zampognaro. Farà da cornice all’incontro la mostra di foto d’epoca di zampognari dello stesso Vinci.

La manifestazione proseguirà sabato 1 dicembre alle 10.30, con il raduno degli zampognari sulla scalinata di piazza Unione Europea; alle 11, il saluto di benvenuto del sindaco De Luca; dalle 11.15 la sfilata per le vie Garibaldi, Cesare Battisti, Tommaso Cannizzaro sino a piazza Duomo ed ingresso nella Cattedrale alle 12.30, con l’accoglienza del coro “Fratelli Arena”, che eseguirà nenie natalizie. Alle 16.30 è prevista infine un’esibizione degli zampognari sulla scalinata di piazza Unione Europea e la consegna di premi e riconoscimenti ai partecipanti. In caso di pioggia l’evento si svolgerà all’interno della Galleria Vittorio Emanuele.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments