SANT’AGATA DI MILITELLO – Contratti d’affitto con proprietari morti anni prima e con altri ignari di avere stipulato il contratto. Affitti per presentare le domande per gli aiuti erano state presentate attraverso un centro di assistenza agricola di Cesarò. A presentare le richieste di contributi europei all’Agea, il titolare di un’azienda agricola con sede a Tortorici, ora ai domiciliari, denunciato dalla Guardia di finanza di Sant’Agata per truffa. Questo è emerso dalle indagini a tappeto dei finanzieri di Sant’Agata, che stanno indagando pure sui familiari del titolare. 

 

Il titolare dell’azienda agricola di Tortorici è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, reato che prevede la reclusione fino a sei anni.

Successivamente, dopo aver vagliato la copiosa documentazione acquisita, la Procura della Repubblica di Messina ha disposto ulteriori approfondimenti investigativi volti a riscontrare puntualmente tutti i dati e le informazioni inserite nelle Domande Uniche di Pagamento presentate dall’indagato per tutti gli anni. 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments