MESSINA. «In data odierna, in VI Commissione – Urbanistica, l’Amministrazione Comunale nella persona del funzionario del Dipartimento preposto, essendo assente l’assessore competente, ha reso note, soltanto verbalmente, le proprie intenzioni in ordine agli interventi da fare per la pulizia dei torrenti. Infatti allo stato non esiste un cronoprogramma degli interventi da eseguire malgrado ci troviamo a stagione ormai conclusa ovvero ci troviamo l’autunno alle porte». È quanto si legge in una nota firmata dai consiglieri del Pd Felice Calabrò, Gaetano Gennaro, Alessandro Russo e Antonella Russo.

«Avendo in più occasioni evidenziato le criticità afferenti i diversi torrenti cittadini, il gruppo del Partito Democratico – scrivono – non può far altro che censurare questo modo di agire intempestivo e approssimativo, che espone la cittadinanza a diversi rischi, e nel contempo sollecitare l’Amministrazione ad intervenire prontamente, impiegando le risorse esistenti ed avviando celermente sinergie con altri enti che già in passato sono intervenuti a sostegno dell’Ente locale per far fronte alla problematica citata. Inoltre, attesa la periodicità degli interventi da fare, nonché l’ampia diffusione territoriale degli stessi, si invita l’Amministrazione a prevedere in bilancio somme più ingenti per la pulizia dei torrenti e degli impluvi secondari, così come – peraltro – il gruppo del Partito Democratico aveva già proposto in occasione della trattazione dei documenti economici e finanziari comunali».

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments