MESSINA. Comincia ufficialmente la bella stagione anche a Torre Faro, e in previsione di tutti i messinesi e non che migreranno (specialmente nel weekend) verso il borgo marinaro, cambia la viabilità già da sabato 15 giugno (e fino a settembre), con l’area pedonale che ormai da qualche anno viene istituita per limitare il traffico nelle vie del centro, divieti di sosta, stalli per i parcheggi nelle vie strategiche e il servizio navetta di Atm dal parcheggio Torri Morandi (tutto in aggiunta alla ztl già attiva dal 25 aprile tutti i giorni dalle 18).

Nello specifico, i confini dell’area pedonale saranno: nello spazio antistante alla Chiesa Madonna della Lettera, nel tratto della via Torre compreso tra le vie Rando e Pozzo Giudeo e nel tratto della via Fortino compreso tra le vie Lanterna e Barresi. Il transito ai veicoli (con alcune eccezioni) sarà vietato tutti i giorni, dalle 18:00 alle 02:00 del giorno successivo. Chi potrà entrare liberamente? I veicoli di polizia, ambulanze e vigili del fuoco in servizio di emergenza, i veicoli al servizio di persone invalide e i veicoli di residenti autorizzati solo per accedere a cortili ed autorimesse.

La sosta a pagamento, invece, sarà istituita (tutti i giorni dalle 08:00 alle 24:00) lungo il lato destro nel senso di circolazione della via Senatore Francesco Arena, lungo il lato destro nel senso di circolazione del tratto della via Palazzo di lunghezza pari a metri 200 dalla intersezione con la via Circuito e, chiaramente, all’interno del parcheggio “Torri Morandi” di via Pozzo Giudeo (che sarà servito dalla navetta gratuita della linea 38 di Atm spa). Le tariffe saranno uguali per ogni zona: quella oraria sarà di 1,00 €, quella mattina/pomeriggio (dalle 08:00 alle 16:00) di 3,00 €, quella pomeriggio/sera (dalle 16:00 alle 24:00) sempre 3,00 € e quella giornaliera (dalle 08:00 alle 24,00) sarà di 5,00 €.

I residenti, i domiciliati, gli affittuari e i proprietari ed esercenti delle attività commerciali, però, avranno delle agevolazioni: quelli che ricadono in via Senatore Arena potranno sostare gratuitamente nella stessa via; quelli che si trovano nel tratto della via Palazzo compreso tra le vie Circuito e Ribaud avranno la sosta gratuita lungo il lato destro nel senso di circolazione del tratto della via Palazzo di lunghezza pari a metri 200 dalla intersezione con la via Circuito; quelli, invece, che si trovano nell’area delimitata dalle vie Torre, Pozzo Giudeo, Scuole e Rando, comprese le strade perimetrali, nel tratto di via Pozzo Giudeo compreso tra il parcheggio torri Morandi e l’intersezione con le vie Scuole e nel tratto della via Fortino compreso tra le vie Lanterna e Barresi, potranno sostare gratuitamente in questa zona; e, infine, per quelli ricadenti nel tratto della via Pozzo Giudeo compreso tra la via Scuole e l’intersezione con le vie Leanza e Senatore Arena sarà riservata l’area di parcheggio adiacente al parcheggio “Torri Morandi” e con ingresso ed uscita in via Pozzo Giudeo. Il tutto mediante il rilascio di un contrassegno, uno per ciascuna unità immobiliare e per una sola autovettura di proprietà o in leasing di un componente il nucleo familiare.

Dove, invece, non si potrà sostare? Ambo i lati della via Barresi, per agevolare il transito della navetta Atm, dove vigerà il divieto di sosta con rimozione coatta. Per quanto riguarda, invece, le modifiche alla viabilità delle strade specifiche, la delibera di Giunta istituisce la direzione obbligatoria a destra solo dalle 18:00 alle 02:00 alle intersezioni della via Cariddi con la via Palazzo e della via Rando con la via Torre. Inoltre, verrà istituita la direzione obbligatoria diritto sempre solo dalle 18:00 alle 02:00 all’intersezione della via Torre con la via Fortino. Nei prossimi giorni, quindi, verrà collocata la segnaletica verticale proprio sulle disposizioni viabili presenti nel documento, nonché i dissuasori di transito mobili per delimitare l’area pedonale. Inoltre, verrà risistemata la segnaletica orizzontale, sia per i pedoni che per le auto, compresi gli stalli di sosta.

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments