MESSINA. Da oggi è cambiata la viabilità del tratto di autostrada tra Boccetta e Giostra, e anche del viale Giostra. Per chi percorre l’autostrada da Catania verso Palermo l’ultima uscita a Messina è quella del Boccetta, dopo sarà obbligato a proseguire verso Villafranca. Chi viene da Palermo, invece, è obbligato ad uscire a Giostra, e se vuole riprendere la tangenziale deve fare inversione alla rotonda collocata temporaneamente proprio all’uscita dell’autostrada sul viale Giostra.

Sono le disposizioni entrate in vigore per garantire il proseguimento dei lavori del viadotto Ritiro e, allo stesso tempo, ridurre i disagi alla viabilità. Infatti, altre modifiche adottate sono quelle per agevolare chi, uscendo a Giostra, decide di rientrare in autostrada e proseguire verso il Boccetta: la corsia che fino a ieri andava in direzione valle – monte, da oggi diventa a doppio senso, così da alleggerire la circolazione nella rotonda, che verrà utilizzata solo da chi imbocca l’autostrada.

La corsia a doppio senso di marcia implicherà che chi scende da San Michele dovrà decidere qualche metro prima se entrare in autostrada o proseguire lungo il viale Giostra, mentre chi sale è obbligato ad arrivare fino alla chiesa del quartiere di San Michele e imboccare la corsia per l’accesso in tangenziale. Allo stesso tempo, chi scende da San Michele e vuole percorrere la galleria San Jachiddu per giungere all’Annunziata dovrà arrivare alla rotonda in prossimità del Conad e tornare indietro.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments