MESSINA. Nessun pericolo per il maremoto, ma un’eruzione in corso ha richiesto l’evacuazione di otto persone. Non c’è un attimo di tregua per Stromboli, isola nei pressi della quale stamattina c’è stato un terremoto da 4.6 gradi di magnitido, alle 17 un allarme della Protezione civile aveva rilevato onde di maremoto alte 1,5 metri in seguito al distacco di un costone dalla Sciara del fuoco, e qualche minuto fa una caduta di cenere registrata, a seguito della attività effusiva, in località “Piscità” che, al momento, ha comportato l’allontanamento di otto persone residenti in quella zona. Non preoccupa più invece il maremoto: è stato possibile accertare che l’onda si è progressivamente affievolita tanto da non comportare nessun fenomeno sulla terraferma, sia delle isole Eolie che delle coste siciliane o comunque recare disturbo alla navigazione.

(immagine di repertorio)

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments