MESSINA. “Imprescindibile necessità di ottimizzare le risorse destinate alla sicurezza dei cittadini attraverso l’azione coordinata delle Forze di Polizia statali e di quelle locali”. E’ quanto è venuto fuori dalla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è svolta oggi. Nel corso del Comitato, il prefetto Cosima Di Stani, anche con riferimento ai dati forniti dalle forze dell’ordine, ha richiamato alcuni recenti episodi di cronaca, mentre il sindaco Federico Basile ha evidenziato le principali criticità sulle quali, sin da subito, appare necessario intervenire al fine di mitigare le ricadute negative sulla comunità isolana, specie in coincidenza della stagione estiva.Più nel dettaglio sono stati affrontate le seguenti tematiche: disciplina delle attività di intrattenimento, dei locali notturni e delle attività di ristorazione con particolare riferimento al rispetto dei limiti delle emissioni sonore ed all’occupazione del suolo pubblico; rispetto delle regole relative allo sbarco, presso le isole del Comune di Lipari, dei veicoli e motoveicoli, soprattutto nel periodo estivo, la cui eccessiva presenza crea notevoli disagi alla circolazione, implementazione delle dotazioni della Polizia Municipale e della presenza delle Forze dell’Ordine e delle Autorità Marittime anche attraverso l’individuazione di strutture idonee ad ospitare posti di comando ed alloggi per il personale, disciplina dell’attività delle compagnie di navigazione privata, controlli antidroga, anche attraverso la collaborazione delle unità cinofile, e sulla vendita ed utilizzo di sostanze alcoliche.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments