MESSINA. La “minaccia” ha sortito il suo effetto: “Se martedì mattina la panchina non sarà tornata procederemo con la denuncia presso le forze dell’ordine”, avevano avvertito i volontari dell’associazione Idea San Licandro, che 15 giorni fa avevano messo una panchina nello slargo chiamato piazza San Salvatore dei Greci, e sabato scorso l’avevano vista sparire, rubata da qualcuno.

Oggi la panchina è stata ritrovata. “Avevamo perso le speranze, stavamo andando a denunciare presso i carabinieri, ma poi è arrivata una chiamata – hanno scritto nella loro pagina Facebook – Dobbiamo fare un enorme ringraziamento ai ragazzi dell’Ard Discount in via del Fante, che hanno trovato la panchina nella piazza di rione Matteotti all’Annunziata, e che grazie a voi che avete condiviso il nostro post facendo arrivare a più di 42000 persone, hanno riconosciuto la panchina e dopo averci contattato l’hanno presa in custodia per ridarla a noi”.

Non è la prima volta che gli arredi messi nel quartiere dall’associazione vengono rubati o vandalizzati. L’8 aprile il faretto ad energia solare, collocato grazie alle donazioni dei cittadini del quartiere,con lo scopo di rendere più illuminata la piazzetta San Salvatore dei Greci, è scomparso.

Il giorno dopo, il 9 aprile, qualcuno stacca il cartello di segnalazione delle fermate dell’autobus posizionato appena 2 settimane: Le fascette di plastica che lo assicuravano al palo della pensilina Atm, nel quale gli orari di passaggio dei bus non ci sono da decenni, sono state tagliate. Era la terza volta che i volontari dell’associazione si prendevano la briga di attaccarle ai pali della fermata.

Un mese fa era toccato ad un porta sacchetti per animali, in modo tale da consentire a tutti di poter raccogliere i bisogni dei propri animali senza sporcare la piazza e le zone vicine, donato da un negozio di animali della zona: anche quello, scomparso dopo pochi giorni.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments