MESSINA. «É possibile dare un nuovo volto a Piazza del Popolo riqualificandola armoniosamente con l’area circostante» a parlare sulla riqualifica di Piazza del Popolo il Comitato Avignone. «Il progetto presentato dal Comune, più che altro una manutenzione, prevede soltanto il rifacimento della pavimentazione esistente senza alcun vero rilancio per i portici e quindi anche per le botteghe che ivi insistono -hanno spiegato in una nota- Basti pensare che nulla è stato previsto riguardo all’illuminazione dei portici stessi che, da piano regolatore, sarebbe di competenza del Comune e che comunque rappresenta uno dei primi segnali di riqualificazione oltre che deterrente contro l’ uso improprio che molto spesso ne viene fatto»

«La settimana scorsa a tal riguardo abbiamo presentato nuovamente la nostra idea di piazza, come da progetto allegato, con la previsione del ritorno alla viabilità originaria (riaprendo il centro della Piazza) e la chiusura dei quattro spicchi in continuità con i portici -continuano- Questo permetterebbe di poter creare una vera area pedonale insieme al già pedonalizzato Largo Seggiola e al sagrato della Chiesa dello Spirito Santo, sì da dar vita ad un nuovo centro di aggregazione. Avendo ricevuto tanti apprezzamenti e nelle more di un incontro più volte chiesto all’Amministrazione, abbiamo pensato di procedere con una raccolta firme a sostegno di questa nuova viabilità e quindi del progetto pedonale che ne deriverebbe. Invitiamo pertanto tutti i cittadini a firmare l’appello di questo comitato presso il Bar dei Portici al fine di sostenere la nostra variante che noi crediamo possa essere integrativa e migliorativa del progetto del Comune»

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments