MESSINA. Istituire in città i parcheggi rosa, ovvero degli spazi di sosta gratuiti riservati alle donne in gravidanza o alle neo-mamme con bambini a bordo, solitamente entro e non oltre il primo anno di età. A lanciare la proposta, con una delibera di indirizzo – un suggerimento che non ha carattere vincolante – è stata la IV Circoscrizione, che ha richiesto all’Amministrazione di istituire le aree di sosta all’interno della Ztl e in strade particolarmente trafficate e commerciali, come ad esempio il quadrilatero compreso fra le vie Tommaso Cannizzaro, Cesare Battisti, Santa Cecilia e La Farina. Adottati ormai da molte amministrazioni in tutta Italia, i parcheggi rosa, contraddistinti da apposita segnaletica orizzontale e verticale,  servirebbero ad agevolare la vita delle mamme in un momento delicato della loro vita, soprattutto in una città sempre più spesso vittima del “parcheggio selvaggio”. 

Già nel 2009, intorno a Palazzo Zanca, erano stati istituite delle aree “rosa” su proposta dell’allora consigliere comunale Salvatore Ticonosco.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments