MESSINA. Con ordinanza n. 85 del 05.08.2022 il Sindaco Federico Basile ha disposto nuove regole che rimarranno in vigore per tutto agosto, considerato il mese “più caldo e caotico” dell’estate, con una serie di limitazioni per chi organizza feste ed intrattenimenti musicali all’aperto. A tal fine, con decorrenza dalle ore 01 dell’8 agosto e sino alle ore 24 del 31agosto, i pubblici esercizi e i locali di pubblico spettacolo che svolgano attività all’aperto ricadenti nel territorio comunale sono tenuti all’osservanza dei seguenti orari per l’emissione ed immissione sonora:
Lunedì non è consentita alcuna attività musicale e danzante;
dal Martedì alla Domenica, per i pubblici esercizi che svolgono attività previo rilascio di SCIA ex art. 69 T.U.L.P.S., fermo restando il divieto di organizzare e svolgere attività danzante, è consentita l’organizzazione di serate di trattenimento musicale, senza invito al ballo, dalle 21 alle ore 01 del giorno seguente;
dal Martedì alla Domenica, per i locali di pubblico spettacolo muniti di licenza di P.S. ex art. 68 T.U.L.P.S. è consentita l’organizzazione di serate danzanti dalle 21 alle ore 03;
nei giorni di Venerdì, Sabato e Domenica, per i pubblici esercizi che svolgono attività previo rilascio di SCIA ex art. 69 T.U.L.P.S., fermo restando il divieto di organizzare e svolgere attività danzante, dalle 19 alle 21 è consentita l’organizzazione di eventi musicali;
nei giorni di Venerdì, Sabato e Domenica, dalle 19 alle 21, per i locali di pubblico spettacolo muniti di licenza di P.S. ex art. 68 T.U.L.P.S. è consentita l’organizzazione di eventi musicali e danzanti;
da Martedì a Domenica rimane consentita nei pubblici esercizi l’emissione di musica di sottofondo che non rechi disturbo;
da Martedì a Domenicanegli spazi all’aperto, l’organizzazione e lo svolgimento di attività musicali estemporanee con coinvolgimento del pubblico (c.d. karaoke) e similari è consentita nella fascia oraria dalle 20 alle 23,30.
A meno di due mesi dalla mia elezione a Sindaco la macchina della movida che anima i due litorali cittadini nord e sud era già avviata, l’obiettivo per la prossima estate – ha spiegato il Sindaco Basile – è programmare la stagione balneare anticipatamente attraverso il coinvolgimento di tutti l’Amministrazione comunale, le Forze dell’Ordine e gli operatori del settore al fine di evitare il ricorso a misure più urgenti e improcrastinabili. Pertanto, confido sul senso di responsabilità e la collaborazione della cittadinanza, con particolare riguardo ai giovani, affinché le basilari norme di convivenza civile e di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica siano rispettate”, ha concluso il Primo cittadino.
“Le situazioni di criticità rilevate nella gestione degli eventi musicali e danzanti hanno reso necessario il provvedimento sindacale che fa seguito a tavoli tecnici nei quali sono state affrontate – ha aggiunto l’Assessore alle Attività Produttive Dafne Musolino – le problematiche per eliminare i disagi causati dalle emissioni sonore e contrastare la vendita non autorizzata di alcolici, con l’obiettivo di condividere una soluzione che contemperi il diritto dei titolari e gestori dei locali all’esercizio della loro attività con il diritto dei cittadini a vedere garantito il riposo notturno e la pubblica quiete, spesso disturbati anche dagli ingorghi veicolari e conseguente elevata rumorosità stradale”. Infine, l’ordinanza dispone l’attivazione di un servizio di Trasporto pubblico locale con tariffa agevolata andata e ritorno di Euro 1,50 secondo le modalità che verranno rese note con apposito avviso pubblico.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments