MESSINA. I siciliani Giovanni Ficarra e Alessandro Durante sono Campioni del Mondo. I due atleti, il primo della Canottieri Peloro e il secondo della Canottieri Telimar, hanno conquistato il titolo mondiale nella specialità del due senza pesi leggeri a Racice, in Repubblica Ceca. I due ragazzi siciliani, supportati dall’allenatore Dario Femminò, hanno condotto una gara perfetta. Partiti subito in testa, imprimendo un ritmo elevato, hanno tenuto sotto controllo nei primi metri l’attacco della Turchia e negli ultimi 500 m il tentativo di avvicinamento della Repubblica Ceca, padroni di casa. Vince quindi l’Italia di Ficarra e Durante, con il tempo di 6′ 47,69 “, davanti all’Ungheria, 6′ 51,49″ e alla Rep. Ceca 6′ 51,64”.

«È stata una bellissima gara. Abbiamo fatto una gara preliminare non eccezionale, non riuscendo a esprimerci bene. Ma sapevamo che non era quella la nostra gara e in finale abbiamo cercato di fare quello per cui ci siamo preparati. È così che è uscita una gara perfetta per quelle che erano le nostre potenzialità – commenta il messinese Giovanni Ficarra – Abbiamo fatto una partenza molto forte e abbiamo martellato nel basso per poi avere la capacità di riuscire a sprintare anche gli ultimi 300 m. Sono molto contento, ringrazio il mio compagno di barca Alessandro Durante, con la quale mi sono preparato un anno e mezzo dopo la cancellazione dei mondiali l’anno scorso. Abbiamo cercato di trovare la motivazione giusta per poterci riprovare e poi affrontare questo mondiale. Ringrazio Dario Fermminò, l’allenatore che ci ha seguito, e tutta la mia squadra. Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto».

«Esultano di gioia il Presidente del Telimar, Marcello Giliberti, l’allenatore Marco Costantini, il Presidente e allenatore della Peloro, Dario Femminò e tutti i siciliani appassionati di canottaggio, con in testa il Presidente del Comitato Francesco Modica. Il Comitato Regionale Sicilia si congratula con questi fantastici atleti e con le società di appartenenza, Telimar e Peloro, per questo importante risultato», si legge in un post del Rowing Sicilia.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments