MESSINA. La Gamm avrà il suo catalogo. Il Comune di Messina ha affidato alla ditta Magika srl l’incarico di stampare il volume che conterrà il repertorio ragionato di tutte le opere contenute nella Galleria d’Arte moderna e contemporanea ospitata al Palacultura. A curarlo, Giovanna Famà, a cui si deve l’intuizione che portò alla nascita del polo espositivo che fu inugurato in occasione della “Notte della Cultura” del 2012.

Il catalogo sarà di 320 pagine, formato  21,5×28 cm, e verrà stampato in 1500 copie. La spesa complessiva è di 22.821,32 euro, di cui 4.115,32 per Iva. L’affidamento è andato alla Magika, casa editrice messinese specializzata in pubblicazioni d’arte, che dovrà consegnare il lavoro entro marzo.

La Gamm è formata dalle collezioni d’arte prima sparse negli uffici e negli stabili comunali, diversamente catalogate e, in qualche caso clamoroso, risultanti mancanti di qualche pezzo. Tanti, e di prestigio, i dipinti presenti, fra i quali dei lavori di Mirò, Tadini, Corsini, Bonfiglio e Fiume, per citarne alcuni. Nel corso degli anni, la Galleria si è anche arricchita di ulteriori opere di Giuseppe Mazzullo.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments