MESSINA. Un gravissimo episodio è avvenuto nella notte sul torrente Trapani dove sono stati esplosi sette colpi di pistola contro l’auto di un agente della polizia. La scoperta è stata fatta questa mattina. L’auto, una Lancia Y, era parcheggiata all’inizio del Torrente Trapani quasi all’altezza di viale della Libertà. Una mano ancora ignota, nella notte, ha esploso sette colpi di pistola sulla carrozzeria dell’auto sforacchiandola, un proiettile ha mandato in frantumi il lunotto. Sul posto la polizia scientifica ha trovato dei bossoli. Sono in corso accertamenti da parte della Squadra mobile. Ancora sconosciuti i motivi del gravissimo episodio e se hanno o meno una correlazione con l’attività svolta dall’agente di polizia o se si tratta di un errore cioè se l’auto sia stata scambiata con un’altra.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments