MESSINAI Finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno sequestrato oltre tre chili di hashish ed arrestato un corriere deputato al trasporto del narcotico, custoditi all’interno di uno zainetto.

In particolare, nel corso dei controlli effettuati al terminal bus, i Finanzieri venivano attratti dall’atteggiamento sospetto del passeggero, D.F. cl. 82, di origini ragusane che, pertanto, veniva sottoposto a controlli.

La seguente ispezione, confermata dal fiuto dei cani antidroga Dandy e Haidy,  consentiva il rinvenivano del  carico, la cui vendita al dettaglio avrebbe potuto fruttare guadagni per oltre 30.000 Euro.

La sostanza riportava sull’involucro esterno lo stemma “FERRARI”, a simboleggiare l’elevato standard qualitativo della merce, ed era sigillata in ben 60 involucri, avvolti in numerosi strati di cellophane e sigillati con nastro da imballaggio, nel tentativo di sfuggire al raffinato fiuto dei preziosi cani antidroga.

Il corriere è stato tratto in arresto in flagranza di reato, per traffico di sostanze stupefacenti e sottoposto a custodia cautelare in carcere in attesa di giudizio.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments