MESSINA. Quarantamila euro per prestazioni veterinarie d’urgenza. A stanziarli, il Comune di Messina, che “intende acquisire manifestazioni di interesse da parte di medici veterinari liberi professionisti disponibili a garantire un servizio di pronto intervento H24”. Lo stabilisce la determina dirigenziale del servizio Sanità (dirigente Romolo Dell’Acqua) del 31 luglio scorso, pubblicata il 22 sull’Albo Pretorio di Palazzo Zanca.

Il servizio dovrà essere sette giorni su sette, inclusi i festivi, attraverso turni di reperibilità settimanale in base ad un calendario da stabilire in considerazione delle strutture che parteciperanno alla manifestazione di interesse e che potranno essere convenzionate. Ogni professionista dovrà in ogni caso assicurare nell’arco settimanale la propria prestazione almeno due mattine (ore 7-15), due pomeriggi (ore 15-23) e notturni (23-07).

Le domande potranno essere presentate entro le ore 12 del quindicesimo giorno dalla data di pubblicazione del bando.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments