MESSINA. Sabato 26 marzo, dalle 10:00 alle 20:00, a Piazza Cairoli (lato monte), l’associazione di promozione sociale MenteCorpo organizza un banchetto di presentazione dei propri progetti: “Natura & Solidarietà” e “Un sacc…o bello. Speranza e vita con la stomia”.

“Natura & Solidarietà” offre, in special modo ai minori, ai giovani neet e agli anziani, attività di ortoterapia, orti familiari biologici, counseling e psicoterapia, educazione ambientale e giornate del verde.

Il progetto ha il contributo dell’assessorato alle Politiche Sociali della Regione Siciliana e conta sulla collaborazione dell’azienda agricola “Il Giardino Terapeutico sullo Stretto” e sul supporto del Comitato Pro Curcuraci e della Rete Civica della Salute. Si rivolge principalmente ai residenti della VI Circoscrizione del Comune di Messina e alla cittadinanza dei Comuni di Alì, Furci Siculo, Itala, Nizza di Sicilia, Rometta, Saponara, Venetico, Villafranca Tirrena.

Il prossimo appuntamento di “Natura & Solidarietà”, in programma il 3 aprile (dalle 14:30 alle 19:30 presso la sede del Comitato Pro Curcuraci), è con “Alla scoperta di sé: un’esperienza da fare – Il Teatro Sociale e di Comunità, in collaborazione con l’associazione Il Teatro dei 3 Mestieri. I partecipanti lavoreranno insieme all’attorStefano Cutrupi, alla tutor Daniela Sirone e allo psicologo e psicoterapeuta Osvaldo Libetti.

“Un sacc…o bello. Speranza e vita con la stomia è il progetto promosso dall’associazione MenteCorpo per mettere a disposizione delle persone portatrici di stomia e loro caregiver, parenti, amici, servizi e attività quali consulenza psicologica, segretariato sociale, gruppi di aiuto, attività formative, ludiche e ricreative.

Il progetto prevede anche un Centro di Ascolto nazionale (tel. 3701581394), attivo tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 13:00. Telefonando si potranno avere informazioni e supporto da parte di personale specializzato: medico gastroenterologo, enterostomista, psicologo, assistente sociale. Inoltre si potrà avere un confronto con altri portatori di stomia.

«L’idea di fondo dell’attività della nostra associazione – dice Tina Palmisano, presidente di ”MenteCorpo” – è che il contatto con la natura, la condivisione degli spazi, il supporto sociale e psicologico, possono promuovere il benessere a diversi livelli».

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments