MESSINA – Amici e parenti stamattina hanno potuto dare l’ultimo addio a Ferdi Fiorino, il 16enne morto all’improvviso lo scorso primo maggio. Una notizia che ha sconvolto tutta la città e che oggi ha trovato una risposta, anche se non una spiegazione per tanto dolore, nell’autopsia condotta ieri sul corpo del giovane: fibrillazione ventricolare.

Una morte imprevedibile che ha scatenato il dolore di molti e della famiglia. L’Ignatianum, la scuola che il ragazzo frequentava sin da piccolo, è stato preso d’assalto per i funerali di stamattina. Due schermi sono stati addirittura allestiti in stanze attigue a quelle della parrocchia, per permettere a tutti di seguire la cerimonia.

Tanti i messaggi di commozione anche sul suo profilo facebook. Un dolore quello per la perdita del giovanissimo messinese che pare incolmabile.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments