MESSINA. A dieci minuti dall’ingresso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Teatro Vittorio Emanuele, una contestazione contro la guerra, controllo la base NATO di Sigonella e contro il riarmo ha preso piede nella Piazza dell’Aria lungo il Viale Garibaldi.

La Sicilia è più bella senza Muos e Sigonella“, questo è uno dei cori urlati dai manifestanti che hanno mantenuto per pochi minuti uno striscione che è stato strappato. Poi, hanno lanciato alcuni volantini “Mattarella Garante del riarmo. Non in nostro nome”. Inoltre, alcuni dei manifestanti hanno preso scodelle e pentole per fare rumore.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments