LIPARI. Per “Lonely Planet” le isole Eolie sono tra le 30 località nel mondo da visitare per il 2018. Tra i motivi indicati dalla guida turistica “un mare splendido, i vulcani, spiagge di sabbia nera e alcuni tra i sentieri costieri più belli d’Europa”.

Soddisfazione viene espressa dalla giunta comunale di Lipari. “Il prestigioso riconoscimento – dice l’assessore al turismo Ersilia Pajno – attribuito da una delle guide turistiche più diffuse e autorevoli eleva le Isole Eolie ad un livello di visibilità mai raggiunto. Far parte del top dei luoghi più apprezzati e famosi del mondo rappresenta una importante certificazione turistica che non può non rendere fieri e felici”. L’assessore ricorda alcune eccellenze “come il museo archeologico, il vulcano attivo di Stromboli, la pozza dei fanghi di Vulcano, i siti archeologici presenti nelle diverse isole, uno per tutti il villaggio preistorico di Capo Graziano a Filicudi, la produzione vitivinicola sempre più apprezzata, le montagne di pomice”.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments