MILAZZO. Da Torre Faro alle coste reggine e ritorno in poco più di due ore. È stata l’impresa del milazzese Gianluca Venuti, che lo scorso 21 giugno è partito in solitaria dalla costa messinese arrivando in 53 minuti a toccare quelle reggine, per poi tornare indietro toccando Torre Faro dopo 2 ore e 8 minuti dalla partenza ufficiale.

Venuti, atleta della società di nuoto Swimblu Milazzo è stato sostenuto a partire dalla preparazione atletica, dai tecnici Sandro Torre e  Simone Zappaia, ma non solo. Ad accompagnare l’atleta durante la doppia traversata anche il gruppo “Le traversate di baia di grotta” , coordinato da Nino Fazio (detentore del record della doppia traversata dello stretto di Messina), che con Giovanni Arena ha guidato Venuti.

Immagini: OggiMilazzo

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments