MESSINA. “Finalmente l’arena Cicciò è stata consegnata alla città!”: parole pronunciate stamattina in Commissione Cultura dall’assessore al ramo Enzo Trimarchi. A darne notizia, e a commentare l’annuncio, è il consigliere comunale Libero Gioveni, che esprime viva soddisfazione per l’esito del percorso tecnico-amministrativo avviato per la riqualificazione e la valorizzazione dell’arena intitolata all’indimenticato scrittore, giornalista e critico letterario Domenico Cicciò, per la quale lo stesso consigliere aveva più volte sollecitato il recupero con diverse interrogazioni (l’ultima il 2 gennaio scorso) rivolte sia alla precedente che all’attuale Amministrazione. 

“La panoramicissima struttura situata in uno dei luoghi più suggestivi della città – afferma Gioveni – è stata finalmente consegnata, secondo quanto dichiarato da Trimarchi, il 9 gennaio scorso dall’impresa che si era aggiudicato l’appalto per i necessari lavori di riqualificazione eseguiti per ottenere l’agibilità per pubblici spettacoli. Se ciò corrisponde al vero (e non ho motivo di dubitarne) – incalza il consigliere – si rende adesso necessario un programma di eventi e spettacoli da organizzare in questo spazio appena riqualificato. La cittadinanza, infatti – conclude Gioveni – già dalla prossima primavera ha tutto il diritto di godere di momenti ludici, culturali e ricreativi in quello che possiamo definire il “tetto del mondo”, momenti che ho sollecitato proprio stamane in Commissione all’assessore alla cultura e che auspico possa adesso concretizzare al più presto”.

Proprio nei giorni scorsi gli attivisti di Cmdb avevano realizzato un video denuncia per sollecitare l’apertura dello spazio.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments