MESSINA. La Uil di Messina aderisce e parteciperà allo Stretto Pride 2019 del prossimo 8 giugno.

“Grazie allo straordinario impegno degli organizzatori, per la prima volta Messina ospiterà l’importante manifestazione che vuole rappresentare un momento per sostenere e riaffermare i diritti, l’uguaglianza e la libertà delle cittadine e dei cittadini, la laicità dello stato e delle sue leggi nella cornice di quanto prevede la Costituzione repubblicana”, spiega Ivan Tripodi, segretario generale del sindacato.

In una fase nella quale emergono pericolosi rigurgiti neo-fascisti conditi da gravissimi episodi di razzismo e di discriminazione di ogni sorta – prosegue – riteniamo indispensabile ribadire e rilanciare i valori fondanti della nostra democrazia. Per questi motivi siamo convintamente al fianco del movimento LGBTQ+ e sosteniamo le battaglie politiche e culturali per contrastare la violenza omofoba, per il riconoscimento sociale delle nuove relazioni tra le persone, di qualunque sesso esse siano, dei loro diritti e della loro libertà nella gestione dei sentimenti e della propria sessualità”.

Pertanto – conclude – sabato 8 giugno la UL Messina, che proprio sul tema dei diritti e del contrasto ad ogni forma di discriminazione ha da tempo sottoscritto un protocollo d’intesa con Arcigay, sarà in piazza e in prima linea per la riuscita dello Stretto Pride 2019 e per sostenere la relativa piattaforma programmatica costruita per la manifestazione”. 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments