BARCELLONA POZZO DI GOTTO – Proseguono le indagini sull’incidente che è costato la vita ad Irene Campo, studentessa di 19 anni, di Barcellona. Il momento dell’impatto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza disposte in zona. Le immagini sono state visionate dai Carabinieri della compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto. Le telecamere riprendono la Fiat Panda della ragazza che invece di imboccare e la curva si schianta a velocità contro un muro. Poco prima della curva la Fiat incrocia un’altra auto, come si evince dalle immagini. A bordo dell’altra macchina due ragazzi, entrambi ventenni, identificati e interrogati dai militari barcellonesi. Le immagini mostrano che l’auto dei due giovani viaggia a velocità moderata e resta regolarmente nella propria carreggiata. Non sembra perciò al momento emergere alcuna responsabilità a carico dei due ventenni. La dinamica dell’incidente resta tutta da verificare. La procura di Barcellona Pozzo di Gotto a breve disporrà l’autopsia sul corpo della ragazza. Una morta che ha sconvolto tutto il Messinese. Irene era figlia unica e da bambina aveva perso il padre anche lui morto in un incidente stradale. Alle 16 di domenica aveva programmato il rientro a Milano dove studiava Lingue alla Cattolica. Solo poche ore prima l’impatto mortale.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments