MESSINA. “Siamo punto e a capo. Le luci a Messina si accendono e si spengono come le lucine degli alberi di Natale“. Dopo le segnalazioni della scorsa settimana dei consiglieri di quartiere Franco Laimo e Marcello Cannistraci,  che avevano inoltrato diverse comunicazioni scritte e telefoniche riguardo il black out sul viale Annunziata bassa, all’incrocio con il viale della Libertà sino ad arrivare al Museo, il vice presidente vicario di “Sicilia Futura” torna a segnalare i problemi con l’illuminazione pubblica che affliggono a macchia di leopardo varie zone della città. “Dopo aver acceso l’impianto per ben due volte – scrive Laimo –  per altrettante volte l’impianto si trova spento. Questo buio totale crea una sorta di paura per i residenti che non stanno tranquilli nel rientro serale o per eventuali uscite dalle proprie abitazioni. Qualunque malvivente potrebbe appostarsi ed approfittare del buio pesto, per compiere qualsiasi atto criminale. Lo stesso  problema sorge sul viale Giostra, con la stessa cadenza d’illuminazione: infatti ci sono tratti interi spenti alternati a tratti accesi“, concludente l’esponente della V° Circoscrizione, che  invita il dipartimento illuminazione, guidato dall’ingegnere Saglimbeni, ad intervenire al più presto.
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments