MESSINA. È morto il giovane messinese di 28 anni, Carmelo Luciano Galletta, originario di Santa Lucia Sopra Contesse, che poco prima dell’una di notte è stato protagonista di un violentissimo impatto tra il suo scooter Suzuki Burgman 400 con un camion di MessinaServizi, in sosta nella corsia di sorpasso di via Catania, per la raccolta di fogliame e tronchi derivanti dalla scerbatura all’ingresso del Gran Camposanto di Messina.

Il giovane procedeva in direzione sud e, da quanto riferiscono testimoni presenti sul posto, non sembra abbia neppure tentato la frenata, andando ad impattare direttamente contro il mezzo in sosta.

I primi soccorsi sono stati prestati dagli uomini della MessinaServizi Bene Comune, che dal primo momento hanno compreso la gravità della situazione. L’ambulanza, giunta immediatamente sul posto, ha trasportato il ragazzo privo di coscienza al Policlinico.

La situazione configuratasi dal primo istante agli occhi dei medici è stata quella di un politrauma, per il quale il “Gaetano Martino”, insieme al “Villa Sofia” di Palermo, esprime la migliore equipe di intervento della Sicilia. Una volta giunto presso il Policlinico, a pochi chilometri dal luogo dell’incidente, il giovane non ha più ripreso conoscenza.

Le cause del violentissimo impatto sono ancora tutte da accertare e al vaglio della Polizia Municipale immediatamente intervenuta sul posto, ma la pessima illuminazione notturna della zona potrebbe aver giocato un ruolo chiave nella morte del giovane messinese.

Non ancora chiaro se la presenza del mezzo della municipalizzata fosse stata adeguatamente segnalata. Nel frattempo il traffico è stato interdetto in direzione sud per tutti i rilievi che saranno effettuati nel corso della notte.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments