“O noi o i delfini” con questa frase il vicepresidente del consorzio dei pescatori sancisce la guerra ai cetacei più amati al mondo. Una dichiarazione che ha suscitato l’indignazione di molti, pare che la volontà bellica contro l’animale più intelligente, infatti, non sia andata giù agli eoliani. Terrorizzati, invece, i delfini 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments