MESSINA. «Ci rivolgiamo alla cittadinanza, alle istituzioni e alle associazioni per rispondere all’appello lanciato in vista dello sciopero per il clima del prossimo 24 settembre. L’allarme rosso lanciato dagli scienziati di Scientist Rebellion, comunità scientifica internazionale, è molto chiaro: siamo di fronte all’ultima occasione per salvare il pianeta». Così il ramo messinese del movimento ambientalista internazionale Fridays For Future annuncia l’adesione alla manifestazione di carattere internazionale. Nella città dello Stretto, si terrà alle 9 a Piazza Duomo.

«Questi scienziati hanno fatto trapelare in anteprima l’ultimo report dell’IPCC, organismo ONU per la valutazione dei cambiamenti climatici: il quadro che emerge ci suggerisce che il cambiamento progressivo e graduale non è la strada da percorrere – si legge nella nota – Scientist Rebellion dichiara inoltre che i cambiamenti delle abitudini dei singoli consumatori sono, da soli, insignificanti: sono soprattutto la giustizia sociale, l’uguaglianza e la redistribuzione delle risorse a rendere le politiche ambientali efficaci».

«Qual è la linea di congiunzione tra il quadro complessivo e quello locale? Messina è il comune siciliano che ha registrato l’aumento di temperature più alto negli ultimi 50 anni – evidenziano – Questo è da imputarsi alle contraddizioni che caratterizzano ogni città medio-grande in questo modello di sviluppo: densità abitativa alta, consumo scellerato del suolo e riduzione dello spazio verde per abitante, a cui si aggiungono peculiarità del territorio come le emissioni del traffico navale obsoleto e l’uso del mare come fonte di estrazione di valore e non come spazio vivibile per la comunità».

«Vogliamo comunque infondere un messaggio di speranza: abbiamo il potere di fermare questa catastrofe! In che modo potete contribuire? Unendovi ai movimenti per il clima, parlandone con chi vi sta accanto, informandovi e informando, manifestando, organizzando eventi, rivolgendovi ai politici. Qualsiasi sia il vostro ruolo nella società, fate sentire le vostre voci, unitevi a noi il 24 settembre dalle 9:00 a Piazza Duomo».

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments