PALERMO. Una “bomba d’acqua” che ha messo in ginocchio la città, con circa duecento auto distrutte, strade allagate e due sottovasi invasi dal fango, mentre prosegue la ricerca da parte dei Vigili del Fuoco della coppia che un testimone, un camionista, sostiene di aver visto nel sottopasso di via Leonardo Da Vinci (ancora non è pervenuta alcuna denuncia di scomparsa e non sono estratti corpi dall’acqua). È il duro risveglio di Palermo dopo l’alluvione che si è abbattuta ieri pomeriggio sul capoluogo siculo, con ben 125 millimetri di acqua caduta in piazza Europa e oltre 80 a Boccadifalco.

Le immagini:

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments