MESSINA. Roberto Cerreti di Mli comunica di aver intrapreso un’azione legale nei confronti del primo cittadino Cateno De Luca.

“A seguito delle diffamatorie ed irrispettose espressioni utilizzate dal signor Cateno De Luca, sindaco del comune di Messina, così come trasmesse ed ascoltate in diretta durante la trasmissione Malalingua del 24 maggio 2019, relative alla vicenda Amam e ‘pseudo consulenze richieste’ – si legge in una nota – il sottoscritto Roberto Cerreti comunica di aver dato mandato ai propri legali di tutelare la propria immagine e reputazioni nelle competenti sedi giudiziarie“.

“Non tutti – prosegue il testo – temono o si intimidiscono per le urla, gli insulti e per il sistema De Luca che non può più essere tollerato e spero che questo gli serva anche a capire che l’educazione, la lealtà ed il rispetto sono valori imprescindibili per un uomo delle Istituzioni.”

Cerreti, deluchiano della prima ora, fu designato ad agosto scorso nel cda dell’Amam, ruolo dal quale è stato sollevato circa un mese fa (perché il sindaco ha optato per l’amministratore unico e non per un consiglio “a 3”). L’idillio fra i due si è andato raffreddandosi in brevissimo tempo fino alla  fiaccolata “sarcastica” a Palazzo Zanca e i recenti risvolti giudiziari.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments