MESSINA. Presentata oggi, in occasione di un Open Day con istituzioni e giornalisti nel Birrificio Messina la nuovissima “Cristalli di Sale”, ricetta caratterizzata dall’aggiunta di un pizzico di cristalli di sale siciliano, “che le donano morbidezza, rotondità e finezza di gusto”. Una birra da 5 gradi – si legge nella nota di presentazione – che racchiude in sé tutto il sapore autentico della Sicilia. “Una birra pensata per diventare un’icona della città che rappresenta”.

La “nuova nata” sarà disponibile sul mercato da fine marzo e sarà lanciata su tutto il territorio nazionale nei più importanti punti di consumo dello Stivale. Prevista inoltre una campagna pubblicitaria dedicata sui più importanti media nazionali.

La birra sarà prodotta dai soci della Cooperativa Birrificio Messina, gruppo di 15 siciliani ricchi di spirito imprenditoriale che 5 anni fa hanno trasformato in opportunità un potenziale problema, costituendo una cooperativa per continuare a produrre birra con la stessa passione di sempre.

Particolare l’etichetta, che si ispira al Barocco siciliano. Nuovo look anche per la “vecchia” Birra Messina, distribuita anch’essa a partire da fine marzo. 

Presenti all’inaugurazione numerosi esponenti politici, fra cui vari consiglieri comunali e di quartiere, il sindaco Cateno De Luca, la senatrice Grazia D’Angelo (M5s), il deputato regionale Antonio De Luca (M5s) e l’ex deputato Pd Filippo Panarello.

Qui i termini dell’accordo tra Birrificio Messina ed Heineken.

 

guest

1 Comment
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
21 Marzo 2019 17:01

Un Messinese nn può pagare una birra della sua città 2 Euro…. Meglio la birra tedesca